fbpx
Tel: (+39) 049 9426171 Mail: info@2csolution.it

Standard di fatturazione elettronica europea EN16931 per i contratti negli appalti pubblici

Standard di fatturazione elettronica europea EN16931 per i contratti negli appalti pubblici

Il decreto legislativo n.148 del 27 dicembre 2018 pubblicato in Gazzetta Ufficiale entra in vigore il prossimo 1° febbraio e stabilisce lo standard di fatturazione elettronica europea EN16931.

 

La fatturazione elettronica europea comincia dagli appalti pubblici

Tale standard obbliga le Pubbliche Amministrazioni e tutti gli enti aggiudicatari a ricevere fatture elettroniche emesse con lo standard di fatturazione elettronica europea EN16931 nell’ambito di esecuzione dei contratti riferiti ad appalti pubblici.

 

Fatturazione elettronica europea dal 18 aprile 2019

Il decreto attua la direttiva europea 2014/55 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014, relativa alla fatturazione elettronica negli appalti pubblici.

Il Sistema di Interscambio sarà operativo il 18 aprile 2019 per gestire lo standard di fatturazione elettronica europea EN16931.

L’obbligo scatterà per le amministrazioni e gli enti individuati nell’articolo 1 del decreto legislativo 50/2016 e nell’articolo 1, comma 2 della legge 196/2009. Per tutti gli altri dal 18 aprile 2020.

 

Cosa succede per il Sistema di Interscambio?

Sono in corso i lavori tra Agenzia delle Entrate, AgID e altri soggetti pubblici per fare in modo che il Sistema di Interscambio sia in grado di tradurre automaticamente il formato di Fattura Elettronica PA al nuovo modello introdotto dal modello EN16931:2017-parte1 e parte2, UBL e UN/CEFACT.